Atc castelluzzo

Ercolino, un trenino senza sportelli

Ercolino, un trenino senza sportelli

Ercolino, un trenino senza sportelli

Avevamo parcheggiato l’auto a noleggio in un’ampia area brulla, con un po’ di timore perché se ne dicono e se ne sentono di cotte e di crude e l’idea di dover render conto a terzi per eventuali danni preoccupava parecchio mio marito, ma io ero in vacanza, ero in vacanza e non avevo alcuna intenzione di stressarmi per parcheggi, varie ed eventuali. I bambini urlavano eccitatissimi ed io non capivo il perché tutta questa esultanza.

“ Ercolino! Ercolino!” gridavano.

A quanto pareva, i bambini di una coppia che aveva lasciato l’albergo il giorno prima, avevano loro narrato di questo Ercolino, un trenino senza sportelli che accompagna i bagnanti dall’area di parcheggio alle calette.

Cercavo di catalizzare l’attenzione di mio marito sull’amatissimo Ercolino unendomi alle manifestazioni di gioia dei miei figli. Una volta saliti sul trenino percorremmo lentamente dei sentieri, mio marito continuava a guardare verso l’auto, gli mancava solo la lacrimuccia sulle ciglia, ma appena siamo scesi da quel mezzo pittoresco e ci siamo trovati su questa distesa di sabbia bianca e luccicante, bagnata dal mare turchese, anche mio marito ha immerso lo sguardo prima e tutto il resto poi, tra quelle acque meravigliose e fresche, dimenticandosi completamente dell’auto fino all’ora del rientro. Comunque a fine giornata l’auto era lì, bollente come una sauna finlandese, ma intatta!

Altre esperienze di viaggio

Paesaggi indimenticabili...

Paesaggi indimenticabili...

Castelluzzo ha la fortuna di trovarsi in mezzo a due belle o …

Il prossimo anno torno ancora

Il prossimo anno torno ancora

Mi sembrava carina l’idea di fare un tuffo ai piedi di una …

Che risate ci siamo fatti

Che risate ci siamo fatti

Sono trapanese, quindi in teoria dovrei conoscere bene la zo …

Ti consigliamo di leggere …

Voglia di staccare la spina?

Scegli Castelluzzo, per una pausa tra mare e macchia mediterranea.